Incontro internazionale di speleologia

29 ottobre – 1 novembre 2021

Marina di Camerota (Salerno – Italia)

Organizzazione

L'associazione di promozione sociale Tetide in stretta collaborazione con la Federazione Speleologica Campana, la Fondazione MIdA e l’amministrazione Comunale di Camerota (SA) consapevoli della grande valenza naturalistica di questo territorio sono promotori dell'incontro internazionale di speleologia che per la prima volta si svolgerà in Campania.


Tetide APS

TETIDE è un’Associazione di Promozione Sociale con lo scopo di salvaguardare l’ambiente carsico ipogeo ed epigeo, di favorire la valorizzazione e la promozione del territorio, fornendo anche supporti tecnici alla formazione e qualificazione professionale di operatori e guide speleologiche nonché di coinvolgere ed orientare le istituzioni, le forze sociali ed economiche verso legislazioni, programmi, accordi e progetti, coerenti con le finalità dell’Associazione. Le attività sociali saranno inoltre rivolte verso  territori extraregionali con l’intento di far conoscere e divulgare l’attività speleologica dei Paesi mediterranei, prendendo in considerazione la Speleologia sotto tutte le diverse espressioni, culturali e tecniche, manifestatesi nel corso del tempo in un territorio ampio e complesso quale è il bacino del Mediterraneo. L’Associazione intende avvalersi anche della collaborazione di professionisti e ricercatori delle diverse discipline coinvolte, non tralasciando il carattere interdisciplinare che la ricerca speleologica richiede, quali:  l’archeologia e la paleontologia per la ricchezza di reperti che le grotte preservano e custodiscono, l’antropologia e la storia dell’arte, per l’interesse storico artistico espresso dalle cavità artificiali così come dagli insediamenti rupestri che tanto caratterizzano e uniscono le culture mediterranee, la speleosubacquea per la presenza di grotte costiere esplorabili solo grazie a questa complessa disciplina, la biospeleologia per la ricchezza e l’importanza ambientale della biodiversità ipogea e ultime, ma non meno importati, la geologia e lo studio del territorio per la tutela del carsismo e degli acquiferi carsici, preziose riserve d’acqua dei nostri territori, troppo spesso irresponsabilmente vandalizzati da una disordinata antropizzazione. TETIDE APS vuole promuovere le Speleologie del Mediterraneo, in cui l’esplorazione e la divulgazione speleologica diventano comunità di studio, di intenti, di culture e di approcci unici al mondo.


Federazione Speleologica Campana

La FSC Associazione di Promozione Sociale – D.D. n. 78 del 2 marzo 2012, riunisce i gruppi speleologici della Campania ereditando mezzo secolo di esperienze speleologiche e coordinando le attività di esplorazione, studio e tutela delle cavità naturali e artificiali della regione mediante ricerca scientifica, divulgazione e didattica.
Il mondo carsico sotterraneo è un’immensa risorsa, oltre che uno stupefacente terreno di esplorazione, ultimo tra gli orizzonti geografici esplorabili tanto peculiare quanto vicino a casa nostra. www.fscampania.it


Fondazione MIdA Musei Integrati dell’Ambiente

La Fondazione MIdA Musei Integrati dell’Ambiente è costituita dalla Regione Campania, la Provincia di Salerno ed i comuni di Auletta e Pertosa.Nasce con il fine di valorizzare la ricchezza di questo territorio unico nel suo genere, dando vita a iniziative senza fini di lucro, mirate a promuoverne le risorse ambientali e culturali.La Fondazione gestisce diversi siti. In primo luogo le Grotte di Pertosa-Auletta, quindi una sede museale (MIdA 01) che permette di scoprire la storia geologica del luogo, indagando le profondità della terra attraverso l’esplorazione diretta delle Grotte. In prossimità delle Grotte vi è anche un Museo Botanico (MIdA02), dedicato alla flora spontanea del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano. http://fondazionemida.com/


Comune di Camerota

Il suo nome deriva molto probabilmente dal greco καμαρὸτος (kamaròtos, “ricurvo”) o dal latino Camurus (“incurvato”). In entrambi i casi si riferisce alle numerose grotte calcaree, in cui ad oggi è possibile trovare reperti archeologi risalenti all’era Paleolitica. Infatti è uno dei luoghi più importanti in Italia per lo studio della cultura preistorica lungo la costa. Si trovano persino resti di ippopotami come preda della caccia. https://www.comune.camerota.sa.it/

Scegli la lingua